Resynthesis, come raccontare i viaggi di notte

DiLuca

Resynthesis, come raccontare i viaggi di notte

Il corto è stato realizzato dal regista Kevin McGloughlin, le immagini sono ispirate ai viaggi in treno, ad alta velocità

Resynthesis è il titolo di un corto fantascientifico, sperimentale, psichedelico, sul tema del viaggio, realizzato dal regista irlandese Kevin McGloughlin.

Il video è una rielaborazione della visione notturna delle immagini in movimento, delle luci dai lampioni, osservate da un mezzo di trasporto, da un treno o da una macchina.

Il corto è stato realizzato per dare un’immagine alla canzone omonima, Resynthesis appunto, realizzata dal musicista e performer Max Cooper.

Cooper così spiega la genesi del video: “Ultimamente ho fatto molti viaggi in treno, ad alta velocità, e passavo il tempo guardando le luci scorrere in lontananza. Mi sono chiesto se fosse possibile riprodurre quell’esperienza in qualche maniera, e ho pensato che sarebbe stato interessante realizzare un video da sincronizzare a una musica scritta proprio durante quei viaggi”.

Leggi anche

Info sull'autore

Luca administrator

Commenta